Passa ai contenuti principali

7 regole fondamentali quando facciamo shopping./Fundamental rules when we go shopping.

 



Lo shopping è qualcosa che non si deve fare solo per il gusto di farlo, ma è un momento di grande importanza nella vita di una donna. Lo shopping è qualcosa che deve essere studiato prima di entrare nel negozio. 

Ognuna di noi deve analizzare se stessa prima di andare a fare shopping, ponendosi alcune domande, come "qual è il mio lavoro, quali colori o quale stile sono adatti al mio corpo, a quale evento parteciperò?

Solo in questo modo, ognuno di noi sarà in grado di creare il proprio stile personale.

Ovviamente, bisogna prendere in considerazione e capire il budget che si ha a disposizione. Oggi la moda sta diventando accessibile a tutti, così come il franchising, che è abbastanza economico, riproduce perfettamente le nuove tendenze della moda.

Quindi, la prima regola da prendere in considerazione è stabilire un budget che possiamo permetterci di spendere e scegliere i luoghi dove vogliamo fare shopping.

Per apparire belli, affascinanti e alla moda non è necessario sbancare, ma è importante avere stile, sapendo perfettamente cosa dobbiamo comprare e cosa è giusto per noi.

Spesso trovo le migliori offerte nei mercati locali, dove si può pagare meno della metà del prezzo del negozio.

Prima di tutto fare acquisti con attenzione, non comprando mai qualcosa che abbiamo già nel nostro guardaroba o che assomiglia a qualcosa ottenuto, solo perché ci piace, rischiando di ottenere migliaia di capi che non indosseremo mai o che renderanno difficili e complesse le nostre scelte quotidiane.

Non c'è motivo di comprare un paio di scarpe nere con il tacco alto se sono già nel nostro armadio.

Tuttavia, ognuna di noi può anche decidere di avere stili diversi, ovviamente tenendo sempre alta la bandiera del buon gusto e non cadendo nel ridicolo. Ogni stile dovrebbe corrispondere a un'età diversa e a forme del corpo diverse.

Il nostro stile può anche variare a seconda dell'evento o del luogo in cui andiamo.

In pratica, il nostro armadio deve essere sempre pronto ad affrontare tutte le diverse situazioni. In esso dobbiamo trovare abiti eleganti, trendy, casual, qualsiasi cosa.

Un'altra regola fondamentale è quella di non arrivare mai al giorno dell'evento senza sapere cosa indossare, ma essendo organizzati per essere pronti, o rischiamo di cadere in un errore, sentendoci frustrati e rischiando di trasformare un'esperienza piacevole in un disastro.

La domanda che più ci assilla quando ci vestiamo è "Cosa penseranno gli altri? Come pensano che io stia?

Prima di tutto non dobbiamo assolutamente fregarcene di quello che gli altri pensano di noi, perché la cosa più importante è stare bene, diventando consapevoli e coscienti di noi stessi, per aumentare la nostra stima e avere sempre tutto sotto controllo. Quello che indossiamo è importante, ma è più importante come lo indossiamo. La sensazione che dobbiamo trasmettere alla gente è che siamo sicuri di ciò che indossiamo.

 

Ovviamente per creare il nostro stile personale dobbiamo avere qualche conoscenza di base della moda e dobbiamo cercare di tenerci aggiornati con le tendenze, almeno comprando riviste di moda o navigando nei siti di moda sul web.

Il nostro stile sarà costruito considerando il nostro senso del vestire, ma soprattutto considerando il nostro stile di vita, la nostra età e il nostro lavoro.

Inoltre, per creare il nostro stile dobbiamo anche essere brutalmente onesti con noi stessi, analizzando tutti i difetti del nostro corpo. Questo sarà l'unico modo per prendere le decisioni giuste. L'obiettivo è trovare uno stile che rispetti le tendenze, ma che possa adattarsi perfettamente alle esigenze imposte dal nostro corpo, dalla nostra taglia, dalla nostra forma, dalla nostra altezza.

 

Le 7 regole sono:

1) Non curarsi degli altri

2) Fiducia in noi stessi

3) Consapevolezza dei nostri difetti.

4) Stabilire un budget e scegliere i luoghi o il posto dove fare shopping

5) Fare shopping con attenzione, evitando di comprare ciò che abbiamo già

6) Sapere cosa comprare prima di andare a fare shopping

7) Pianificare in anticipo ciò che si indosserà


--------------------------------------English Version----------

 

Fundamental rules when we go shopping.

(Regole fondamentali quando facciamo shopping )

Shopping is something you do not have to do just for the sake of it, but it is a moment of great importance in a woman’s life. Shopping is something that must be studied before entering the store.

Each of us must analyse ourselves before going shopping, asking certain questions, such as ‘what is my job, what colours or what style are right for my body, which event will I attend!’

Just in this way, each of us will be able to create his/her own personal style.

Obviously, you must take into account and understand the budget that is available for you. Nowadays fashion is becoming accessible to all, as well as franchising which is quite cheap, perfect to reproduce the new fashion trends.

So, the first rule to take into account is to establish a budget you can afford to spend and choose the places where we want to shopping.

In order to look beautiful, charming, and fashionable we do not need to break the bank but it is important to have style, knowing perfectly what we need to buy and what it is right for us.

I  often find the best deals in local markets, where you can pay less than half of the store price.

First of all shop carefully, never buying something that we already have in our wardrobe or that is like something firgotten, only because we like it, risking getting thousand of garments  that we will never wear or that we will make our wearing daily choices difficult and complex.

There is no reason to buy a pair of black high-heeled shoes if they are already in my closet.

However, each of us can also decide to have different styles, obviously always holding high the flag of good taste and not falling into the ridiculous. Each style should correspond to a different age and to a different body’ shapes.

Our style can also vary depending on the event or on the place where we are going.

In practice, our closet must always be ready to face all different situations. In it, we must find elegant clothes, trendy, casual, anything.

Another fundamental rule is never to arrive at the day of the event without knowing what to wear, but being organized to be ready, or we risk to fall into a mistake, feeling frustrated and risking to turn a pleasant experience into a disaster.

The question that nags us most when we get dressed is "What will others think? How do they think I look?.

First of all we must absolutely not give a damn about what others think of us, because the most important thing is to feel good, becoming aware and conscious of ourselves, in order to increase our esteem and having always everything under control. What we wear is important, but it’s most important how we wear it. The feeling that we must transmit to the people is that we are sure of what we are wearing.

Obviously to create our own personal style we need to have some basic knowledge of fashion and we must try to keep us update with the trends, at least buying fashion magazines or surfing the fashion sites on the web. 

Our style will be built considering our dress sense, but especially considering our lifestyle, our age and our job.

In addition, to create our style we must also be brutally honest with ourselves, analysing all the flaws of our body. That will be the only way to take the right decisions. The goal is to find a style that respect the trends, but that can fit perfectly with the needs imposed by our body, our size, our shape, our height.

The 7 rules are:

1) Don’t care about others

2) Confidence in ourselves

3) Awareness of our flaws.

4) Establish a budget and choose the places or the place to shopping

5) Shopping carefully, avoiding to buy what we already have

6) Know what to buy before you go shopping

7) Plan in advance what you will wear


Commenti

  1. With crisp, perfect feeds beamed instantly into your system and no lack of quality. To start off - it’s nice way} to test a casino site’s software program. It’s also a 메리트카지노 great way|a good way|an effective way} to attempt new casino video games or variations you’ve by no means tried earlier than.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Regali di Natale per lei, donna, mamma e amica.

Sta arrivando il Natale e come ogni anno i regali diventano il tuo dilemma, cosa regalare ad un amica, alla mamma, alla sorella, alla fidanzata. Tante idee e tanti dubbi: non so cosa comprare, non ho molti soldi, le piacerà? L’ importante è sempre fare le cose con il cuore. Noi siamo qui per aiutarti a risolvere il problema.  Il regalo deve essere bello, ma per essere gradito deve sempre rispecchiare la personalità di chi lo riceve. Oppure finirà sullo scaffale dello sgabuzzino pronto per essere al più presto riciclato.  Ovviamente più alto sarà il nostro budget e più facile sarà comprare i regali e per  questo che il mio obbiettivo sarà invece aiutare il compratore medio, guidandolo nella scelta giusta senza spendere troppo . Prima di tutto, cominciamo dicendo che io sconsiglio  di regalare dei vestiti, a meno che nn si conosce benissimo la persona alla quale si fa il regalo. L’abbigliamento è sempre molto personale, quindi al massimo ci si deve limitare a regalare delle sciarpe o fou

Rinascimento

La parola francese Renaissance significa rinascita, e si riferisce a una storia europea emersa dalla fine del Medioevo all'era della modernità, radicando i secoli XV e XVI. Il rinascimento comprendeva la rinascita delle fonti classiche, come sculture, architetture, scienza, filosofia, matematica, e fu un periodo di commercio, invenzione, comunicazione, scoperta, arte e lusso. Durante il Rinascimento l'abbigliamento divenne un investimento estremamente importante, simbolo del lusso e della ricchezza delle corti.  Firenze fu, durante il Rinascimento, il maggior centro di influenza e innovazione, scenario di idee intellettuali e artistiche. Artisti come Leonardo Da Vinci, Raffaello, Boccaccio, Donatello e altri lavorarono a Firenze ed è attraverso la loro arte e i loro ritratti che abbiamo conosciuto la moda nel periodo rinascimentale.  Il guardaroba delle donne era composto da un abito di lino bianco con maniche lunghe e un abito lungo in colore contrastante, con un top stretto e

Curiosità sul natale: come si festeggia negli altri paesi?

Il Natale è  la festività più conosciuta al mondo. Ovunque ci saranno gli alberi di Natale, con i regali, le letterine per Babbo Natale, il cenone della vigilia, e in molti paesi anche il presepe. Spesso pensiamo che il Natale sia solo questo,  ma  in realtà non è così, ci sono infatti diverse tradizioni legate ad ogni paese, alcune completamente lontane dalle nostre. Di seguito alcune curiose tradizioni di paesi vicini e lontani. In Germania La leggenda vuole che la notte del 5 Dicembre i bambini si preparino all’ arrivo di St. Nikolaus  lasciando le proprie scarpe sul davanzale o fuori dal portone. Quella notte St. Nikolaus lascerà nelle scarpe dei bimbi buoni dei cioccolatini e in quelle dei bimbi birichini dei ramoscelli di legno.Oggi la maggior parte dei bambini tedeschi appende le scarpette all’albero di Natale. Austria e Trentino Alto Adige  Una delle tradizioni più bizzarre è quella di Krampus, la demoniaca figura mezza capra e mezzo uomo che scende nelle strade alla ricerca de