Passa ai contenuti principali

Un inverno all’insegna della vivacità/A lively winter

L’ inverno solitamente lascia indietro il sapore di un’estate ricca di colore, ma quest'anno porterà con se un po’ di quella vivacità.

E si perché per la moda autunno/inverno 2021/22, molti stilisti hanno scelto di colorare la stagione fredda con dei brillanti colori pastello.

Non mancheranno tuttavia nelle loro collezioni i soliti colori invernali. 

Tra la gamma di colori il fucsia, reinterpretato in una veste più naturale, completamente distante dall’accesso colore fluorescente del passato. Un fuscia pastello che lascia risaltare l'incarnato, da usare in una sola tonalità, o spezzato con altri colori che ne risaltano la luminosità.

Anche Dolce e gabbana lo ha scelto, ma accompagnato al classico maculato che li distingue da anni.




Così giacche, cappotti, ma a volte anche vestiti interi si dingono di un fucsia allegro.

Altro colore scelto dagli stilisti sarà il blue elettrico, che nelle sue tonalità chiare è scure rievoca i colori del mar mediterraneo.

Un colore quello del blue elettrico che può essere abbinato con colori invernali come il marrone ma soprattutto il nero intenso.

Non può mancare il rosa antico, molto femminile e giovanile, che rievoca calde spiagge rosate e che sarà usato soprattutto per i vestiti e il capo spalla.


Scuro, intenso o brillante il verde prato riempirà le vetrine dei nostri negozi! 

Spesso per renderlo meno monotono  sarà indossato accostato a colori vivaci, accessori a contrasto o ritagli in pelle.

Tra gli altri colori il beije e cammello, che rievocano le tonalità calde del deserto,  e che  ritroveremo  sia nei vestiti che nei cappotti.

 Di questo colore sarà l’intera collezione Fendi.


Ritornano anche le stampe geometriche o a fantasia animalier, come leopardato o zebrato.

                            

Adesso tocca solo a noi seguire le tendenze e reinterpretarle, buon divertimento!

…………………..

A lively winter

Winter usually leaves behind the taste of a summer,full of colours but this year will bring with it some of its liveliness.

And yes, because for fall/winter 2021/22 fashion, many designers have chosen to colour the cold season with bright pastel colors.

However, there will be no lack of the usual winter colors in their collections.

Among the range of colors is fuchsia, reinterpreted in a more natural guise, completely distant from the fluorescent color access of the past. A pastel fuchsia that brings out the white complexion typical of winter.

Dolce & Gabbana also chose it but accompanied it with classic speckled that has distinguished them for years.

So jackets, coats, but sometimes even entire dresses are dyed in a cheerful fuchsia.

Another color chosen by designers is electric blue, which in its light and dark tones evokes the colors of the Mediterranean Sea.

Electric blue is a color that can be matched with winter colors such as brown or the intense black.

Cannot miss the old pink, very feminine and youthful, which evokes the warm pink beaches and that will be used especially for clothes and outerwear.

Dark, deep, or bright grass green will fill the windows of our stores! Often to make it more vibrant it will be worn with bright colors, contrasting accessories, or leather cutouts.

Among the other colors are the beige and camel, which evoke the warm tones of the desert, and which we will find in both dresses and coats. The entire Fendi collection will be in this color.

Geometric or animal patterned prints are also back.


Adesso tocca solo a noi seguire le tendenze e reinterpretarle, buon divertimento!






Commenti

Post popolari in questo blog

Regali di Natale per lei, donna, mamma e amica.

Sta arrivando il Natale e come ogni anno i regali diventano il tuo dilemma, cosa regalare ad un amica, alla mamma, alla sorella, alla fidanzata. Tante idee e tanti dubbi: non so cosa comprare, non ho molti soldi, le piacerà? L’ importante è sempre fare le cose con il cuore. Noi siamo qui per aiutarti a risolvere il problema.  Il regalo deve essere bello, ma per essere gradito deve sempre rispecchiare la personalità di chi lo riceve. Oppure finirà sullo scaffale dello sgabuzzino pronto per essere al più presto riciclato.  Ovviamente più alto sarà il nostro budget e più facile sarà comprare i regali e per  questo che il mio obbiettivo sarà invece aiutare il compratore medio, guidandolo nella scelta giusta senza spendere troppo . Prima di tutto, cominciamo dicendo che io sconsiglio  di regalare dei vestiti, a meno che nn si conosce benissimo la persona alla quale si fa il regalo. L’abbigliamento è sempre molto personale, quindi al massimo ci si deve limitare a regalare delle sciarpe o fou

Rinascimento

La parola francese Renaissance significa rinascita, e si riferisce a una storia europea emersa dalla fine del Medioevo all'era della modernità, radicando i secoli XV e XVI. Il rinascimento comprendeva la rinascita delle fonti classiche, come sculture, architetture, scienza, filosofia, matematica, e fu un periodo di commercio, invenzione, comunicazione, scoperta, arte e lusso. Durante il Rinascimento l'abbigliamento divenne un investimento estremamente importante, simbolo del lusso e della ricchezza delle corti.  Firenze fu, durante il Rinascimento, il maggior centro di influenza e innovazione, scenario di idee intellettuali e artistiche. Artisti come Leonardo Da Vinci, Raffaello, Boccaccio, Donatello e altri lavorarono a Firenze ed è attraverso la loro arte e i loro ritratti che abbiamo conosciuto la moda nel periodo rinascimentale.  Il guardaroba delle donne era composto da un abito di lino bianco con maniche lunghe e un abito lungo in colore contrastante, con un top stretto e

Curiosità sul natale: come si festeggia negli altri paesi?

Il Natale è  la festività più conosciuta al mondo. Ovunque ci saranno gli alberi di Natale, con i regali, le letterine per Babbo Natale, il cenone della vigilia, e in molti paesi anche il presepe. Spesso pensiamo che il Natale sia solo questo,  ma  in realtà non è così, ci sono infatti diverse tradizioni legate ad ogni paese, alcune completamente lontane dalle nostre. Di seguito alcune curiose tradizioni di paesi vicini e lontani. In Germania La leggenda vuole che la notte del 5 Dicembre i bambini si preparino all’ arrivo di St. Nikolaus  lasciando le proprie scarpe sul davanzale o fuori dal portone. Quella notte St. Nikolaus lascerà nelle scarpe dei bimbi buoni dei cioccolatini e in quelle dei bimbi birichini dei ramoscelli di legno.Oggi la maggior parte dei bambini tedeschi appende le scarpette all’albero di Natale. Austria e Trentino Alto Adige  Una delle tradizioni più bizzarre è quella di Krampus, la demoniaca figura mezza capra e mezzo uomo che scende nelle strade alla ricerca de